Article

Usare Word Clouds in classe

Usare le nuvole di parole (word-clouds) in classe? Perché no! Sono uno strumento che permette di visualizzare sinteticamente e in modo molto scenografico una elaborazione statistica di frequenze di parole: la parole più grandi rappresentano quelle più frequenti all’interno di un determinato testo.
Infatti possiamo dire che le nuvole di parole o word cloud sono rappresentazioni visuali di testo, dove le dimensioni delle parole sono proporzionali alla frequenza con cui appaiono.
Con le applicazioni digitali a disposizione è possibile dare sfogo alla creatività decidendo la forma e lo sfondo della rappresentazione, il font, il colore e l’orientamento delle parole, al fine di rendere l’immagine più accattivante.

Un'applicazione? https://www.wordclouds.com/

 

Giulia Carmeci, dottoranda del corso di dottorato in Digital Humanities dell'Università di Genova, propone una buona buona pratica > VAI ALLA BUONA PRATICA

 

[Giulia Carmeci - Associazione Epict Italia]