Article

Immagini, apprendimento e competenza compensativa

... un’immagine vale più di mille parole?  Le immagini - evocative di significati e associazioni creative - divengono preziosi riferimenti a cui rifarsi per armonizzare e potenziare la comprensione di un testo e il ricordo del suo contenuto (si veda Modulo EPICT 1 - Syllabus Modulo 1). Il collegamento tra immagine e testo permette di focalizzare l'attenzione sulle informazioni importanti rinforzandone il ricordo e, l’attenzione posta nella scelta delle immagini facilita la memorizzazione dei contenuti, permette di acquisire le nozioni in modo indiretto, sviluppa abilità trasversali cognitive e di pensiero critico.
 
Quindi… in un certo senso sì, un’immagine, se appropriata e posta in modo adeguato, crea con le giuste parole una sinergia vincente per il processo di apprendimento.

Disegni, mappe mentali, icone, schemi, grafici… materiale multimediale - che si basa sul binomio testo/immagini - è quindi il contenuto didattico ideale che permette di migliorare il processo apprenditivo e lavorare su quelle competenze compensative che puntano verso una didattica inclusiva.

In che modo? Esistono numerose tecnologie utili per lavorare con “testo/immagini” con le quali si possono realizzare scenari di apprendimento, da semplici a quelli più innovativi: classici programmi di videoscrittura e di presentazioni, oppure si può pensare di sfruttare tecnologie interattive di immagini aumentate (come ad esempio Thinglink), oppure creare infografiche (usando Canva), e per gli insegnanti più "audaci", si possono consigliare applicazioni di realtà aumentata (un esempio? Tour Creator, dove la possibilità di rendere interattive le immagini a 360° aiuta gli studenti alla creazione di mondi che raccontano viaggi immersivi).

Stefania Isolabella- dal Network "L’Inclusione nella Scuola Digitale"
----
enlightened PER I SOCI DELL'ASSOCIAZIONE EPICT - Aggiornamento continuo nel post del Network "Inclusione nella Scuola Digitale" con gli gli esempi di attività e il confronto fra docenti > LINK

yes PER TUTTI - Corso Certificato EPICT (50 ore a distanza con attestato e certificazione finale): Scuola Digitale Inclusiva > LINK