Per tutti

Dipendenza Online

Abstract: 

CRAVING? Parola non molto conosciuta, ma conosciuta è la brama di Internet, dei commenti sui social network, del controllo dei messaggi sul cellulare... La mappa di questa settimana  - sempre costruita a partire , e per schematizzare, i contenuti del sito "generazioniconnesse" - ci guida alle risorse a usare per noi stessi e per i nostri studenti: sì alla linertà, no alla dipendenza!

La mappa è disponibile solo ai soci dell'Associazione

Data: 
Aprile, 2018

Tipologia della risorsa :

Lingua:

Destinatari:

L'Uso della Rete - Relazioni online

Abstract: 

Dobbiamo chiarire innanzitutto cosa intendiamo per uso responsabile: utilizzare uno strumento in modo sicuro e consapevole significa in primo luogo conoscerlo tecnicamente, cioè avere dimestichezza con tutte le sue potenzialità ed “implicazioni”.

La Mappa è visibile solo ai soci

Data: 
Aprile, 2018
Autori : 
Generazioni Connesse

Tipologia della risorsa :

Lingua:

Destinatari:

C'è post@ per te

Abstract: 

Argomento: corrispondenza scolastica con l'impiego di mezzi telematici tra due classi quinte della scuola primaria
che frequenteranno la stessa scuola secondaria di I grado, al fine di promuovere la conoscenza tra gli alunni.
Ricerca per individuare possibili pericoli nell'uso della mail ed eventuali soluzioni.

 

Nome del Corso EPICT: 
eSafety [IPRASE]
Data: 
Gennaio, 2016
Autori : 
Gruppo SMELK
Bigi Severino
Maestranzi Erica
Stedile Katia
Tomasi Luisa
Zambarda Maurizio

Modulo EPICT di Riferimento [solo nel caso di Lesson Plan]:

Tipologia della risorsa :

Lingua:

Software Utilizzato: 
pc
posta elettronica
Google Apps
instant messenger
Skype

Discipline Coinvolte:

Le Favole di Esopo

Abstract: 

Programmare una lezione per alunni/e della I SSPG può essere un’avventura: se tutti i
punti non sono strutturati con diligenza, ci si può perdere negli intricati accadimenti
quotidiani. Un aspetto di particolare rilevanza, che non era stato analizzato con la
dovuta cognizione di causa nel modulo B, è quello dei possibili intoppi dovuti all’uso
improprio delle tecnologie.
In questo Lesson Plan analizzeremo nuovamente le varie fasi e le procedure utilizzate in
‘’Le Favole di Esopo’’ per controllare i possibili pericoli che possono derivare dall’utilizzo
del computer e del web e strutturare al meglio le attività.
Educare gli alunni ad un uso corretto di Internet significa utilizzare mezzi di protezione
quali gli antivirus o i filtri quali firewall per potersi tutelare dai possibili pericoli nascosti.
Gli insegnanti aiuteranno la classe a scegliere i materiali in modo responsabile tenendo
conto anche che i siti internet possono essere protetti da diversi livelli di copyright quindi
reperire le informazioni senza fare un mero “copia e incolla” per renderli propri. Inoltre
sarà importante spiegare agli alunni l’attendibilità dei siti visitati.
Allo stesso tempo sarà importante che l’insegnante sia in grado di far comprendere
l’importanza di un lavoro serio e impegnato da parte dei discenti che, sentendosi protetti
dallo schermo di un computer, non devono comunque perdere di vista l’obiettivo
primario del compito assegnato. Viene dunque utilizzato un programma di controllo
remoto dei PC degli alunni da parte dell’insegnante, affinché possa verificare che la
totalità degli alunni lavori in modo serio e concreto, senza giocare, entrare in siti
differenti da quelli consigliati o simile.

 

Nome del Corso EPICT: 
eSafety [IPRASE]
Data: 
Gennaio, 2016
Autori : 
Gruppo Mandala

Modulo EPICT di Riferimento [solo nel caso di Lesson Plan]:

Tipologia della risorsa :

Lingua:

Software Utilizzato: 
pc
LIM
editor di testo
Google drive
cartella condivisa
BYOD

Discipline Coinvolte:

ILovePDF

Abstract: 

Applicazione web per UNIRE e DIVIDERE pdf, convertire da pdf a word, excel e molte altre funzioni di editing. Molto utile!

Lingua:

Discipline Coinvolte:

Destinatari:

123RF

Abstract: 

Lingua:

Destinatari:

Videonotes

Abstract: 

E' un servizio per caricare video e fare del "social reading". Le note che si appongono al video possono essere condivise con altri e il file si può salvare nel proprio Drive. Bell'idea per la Flipped Classroom; a maggior ragione se supportata da Classroom (G Suite for Education).

Lingua:

Destinatari:

Solfa Read

Abstract: 

Logo Solfa Read

Solfa Read permette di imparare o migliorare la lettura delle note su pentagramma. Il funzionamento è molto semplice: le note si muovono sul pentagramma quindi vanno riconosciute e associate ai nomi delle note sotto elencate, inizialmente la velocità è sostenuta e progressivamente rallenta se non si procede al riconoscimento.

Sono previsti 5 livelli di difficoltà e la possibilità di scegliere tra la chiave di sol, la chiave di fa o entrambe.

L'applicazione è disponibile in versione gratuita su sistemi iOS e Android, senza pubblicità sui secondi.

Autori : 
Stefania Isolabella

Tipologia della risorsa :

Lingua:

Discipline Coinvolte:

Destinatari:

Music Tutor

Abstract: 

Logo Music Tutor
Music tutor consente di apprendere le note sul pentagramma in modo molto semplice, ha diverse opzioni, tra cui la possibilità di scegliere tra le note italiane e inglesi e la chiave di violino o di basso. Il suo funzionamento è semplice: appare una nota sul pentagramma con relativo suono e si associa al nome della nota che viene visualizzata nell'elenco sottostante. Al termine dell'esercizio è possibile 
rivedere gli errori e correggersi.

Autori : 
Stefania Isolabella

Tipologia della risorsa :

Lingua:

Discipline Coinvolte:

Destinatari:

Safeshare

Abstract: 

Strumento per condividere link di Youtube senza pubblicità

Autori : 
SafeShare

Destinatari:

Pagine

Abbonamento a Per tutti